Condizioni generali d’acquisto

ART. 1 - OGGETTO E CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

Con la sottoscrizione della presente proposta di acquisto e delle relative condizioni generali di contratto il proponente manifesta la propria volontà di acquistare le apparecchiature retro descritte. Il contratto sarà perfezionato quando l’accettazione da parte del fornitore espressa mediante la conferma dell’ordine di acquisto oppure nel caso in cui prima tale termine dovesse intervenire la consegna dell’apparecchiatura. In ogni caso la conferma della seguente proposta è subordinata all’approvazione finanziaria.

ART. 2 - OGGETTO

La presente proposta di acquisto ha per oggetto la vendita delle apparecchiature indicate con la modalità ed alle condizioni di seguito descritte.

ART. 3 - PREZZI

Salvo diversa pattuizione si intendono netti per contanti e per merce resa franco sede della ditta venditrice, imballo incluso, imposte e tasse a carico del proponente.

ART. 4 - GARANZIA
Il Fornitore non è responsabile per danni derivanti dall’interruzione del lavoro per guasti della/e macchina/e, così come non sarà responsabile per danni derivanti dal ritardo nel procedere a riparazioni o nel fornire pezzi di ricambio. Il proponente decade dal diritto alla garanzia qualora non abbia esattamente osservato le condizioni di pagamento e qualora le macchine vengano in qualunque modo manomesse o riparate da personale non autorizzato dal fornitore. Il Proponente non avrà diritto alla risoluzione del contratto ed al risarcimento dei danni qualunque sia l’entità e la natura dei difetti riscontrati.
ART. 5 - RISERVATO DOMINIO

Il Fornitore si riserva la proprietà delle apparecchiature vendute per via diretta o noleggio sino all’integrale pagamento del prezzo. Il mancato pagamento anche di una sola rata provocherà l’immediata risoluzione del contratto e le rate pagate resteranno acquisite alla ditta venditrice a titolo di indennità, salvo il risarcimento dei maggiori danni. Nel caso di inadempienza, anche parziale, al pagamento per le condizioni di cui sopra, che si intendono essenziali, il Proponente sí obbliga a lasciare libero ingresso agli incaricati della ditta fornitrice per il ritiro della merce fornita e degli accessori, costituendo ogni inadempimento un fatto o un tentativo di appropriazione indebita dei materiali stessi.

ART. 6 - PAGAMENTI

I pagamenti per vendita diretta dovranno essere e effettuati esclusivamente alla Sede del Fornitore entro i termini stabiliti. Il mancato rispetto di detti termini comporta automaticamente per il fornitore il diritto di addebitare gli interessi di mora al tasso delle prime rate maggiorato di tre punti. Il rilascio eventuale di titoli non nova in nessun caso la presente obbligazione.

Il cliente non potrà sollevare eccezione di sorta per evitare o ritardare l’adempimento delle proprie obbligazioni salvo il disposto dell’Art.1462 C.C. In caso di ritardato pagamento decorreranno gli interessi di mora pari alle prime rate maggiorato di tre punti.

ART. 7 - VARIAZIONI E MODIFICHE
I pagamenti per vendita diretta dovranno essere e effettuati esclusivamente alla Sede del Fornitore entro i termini stabiliti. Il mancato rispetto di detti termini comporta automaticamente per il fornitore il diritto di addebitare gli interessi di mora al tasso delle prime rate maggiorato di tre punti. Il rilascio eventuale di titoli non nova in nessun caso la presente obbligazione. Il cliente non potrà sollevare eccezione di sorta per evitare o ritardare l’adempimento delle proprie obbligazioni salvo il disposto dell’Art.1462 C.C. In caso di ritardato pagamento decorreranno gli interessi di mora pari alle prime rate maggiorato di tre punti.
ART. 7 - VARIAZIONI E MODIFICHE

Qualunque modifica alla presente proposta dovrà rivestire la forma scritta. Ciascuna parte si impegna a comunicare all’altra ogni variazione di ragione sociale, di indirizzo e di amministratori.

ART. 8 - CONDIZIONI GENERALI

L’Acquirente dichiara di aver preso visione delle condizioni generali di contratto e di accettare integralmente e senza riserve, anche se in deroga alle proprie.

ART. 9 - FORO COMPETENTE

Nel caso in cui insorgere qualsiasi controversia nell’interpretazione od esecuzione del presente contratto, le parti indicano il Foro di TREVISO Competente in via esclusi va ed inderogabile.

Condizioni generali del servizio di assistenza tecnica

ART. 1 - PRESTAZIONI ESCLUSE DAL CONTRATTO

Non è compreso nel canone la sostituzione delle parti danneggiate della carrozzeria, delle parti esterne dell’apparecchiatura; interventi derivanti da caso fortuito, cause di forza maggiore, dal mancato uso dei prodotti originali e in genere da fatti non attribuiti direttamente al fornitore e per i componenti/materiali di consumo.

ART. 2 - CONDIZIONI DI UTILIZZO DELLE APPARECCHIATURE

Il Cliente si impegna ad utilizzare le apparecchiature conformemente alle istruzioni fornite dal fornitore ed a non manometterle o modificarle nonché a mantenerle in condizioni ambientali idonee. Si obbliga inoltre ad osservare le vigenti norme di sicurezza, in particolare per quanto riguarda le prese elettriche. Il contratto sarà ritenuto immediatamente risolto nel caso vengano e effettuate delle riparazioni da personale non autorizzato dal Fornitore.

ART. 3 - MODALITÀ DEGLI INTERVENTI

Le richieste di intervento dovranno essere inoltrate al fornitore a mezzo telefono o e-mail durante il normale orario di lavoro e saranno evase normalmente con il più breve tempo possibile dalla ricezione della richiesta.

ART. 4 - RESPONSABILITÀ

Il Fornitore non sarà ritenuto responsabile di danni diretti od indiretti derivanti dal mancato funzionamento delle apparecchiature, salvo il caso di dolo, così come non sarà responsabile per danni derivanti dal ritardo nel procedere a riparazioni o nel fornire pezzi di ricambio.

ART. 5 - PAGAMENTI

I pagamenti dovranno essere e effettuati esclusivamente alla sede del Fornitore entro i termini stabiliti. Il mancato rispetto di detti termini comporta automaticamente per il fornitore il diritto di addebitare gli interessi di mora (come per legge), e l’immediata sospensione del servizio di Assistenza Tecnica ed eventuale fornitura di materiali. Il rilascio di eventuali titoli non nova in nessun caso la presente obbligazione. Il Cliente non potrà sollevare eccezione di sorta per evitare o ritardare l’adempimento delle proprie obbligazioni salvo il disposto dell’art. 1462 C.C.

ART. 6 - COSTI MANODOPERA PACCHETTO ASSISTENZA

Assistenza in loco e manodopera si ritengono gratuiti per il primo intervento, per i successivi sarà applicato il costo di chiamata 49€ (quarantanove) + iva e il costo di manodopera di 49€/h + iva (quarantanove).

ART. 7 - VARIAZIONI E MODIFICHE

Qualunque modifica alla presente proposta dovrà rivestire la forma scritta. Ciascuna parte si impegna a comunicare all’altra ogni variazione di ragione sociale, d’indirizzo e di amministratori.

ART. 8 - CONDIZIONI GENERALI

L’Acquirente dichiara di aver preso visione delle condizioni generali di contratto e di accettare integralmente e senza riserve, anche se in deroga alle proprie.

ART. 9 - FORO COMPETENTE

Nel caso in cui insorgesse qualsiasi controversia nell’interpretazione od esecuzione del presente contratto, le parti indicano il Foro di TREVISO in via esclusiva ed inderogabile.

ART. 10 - DURATA E DISDETTA

Il contratto per il servizio di assistenza tecnica avrà la durata di anni 5 (cinque) a decorrere dalla data di sottoscrizione, o della medesima durata del contratto finanziario, (vedi pag.1 del presente contratto) e si rinnoverà automaticamente di anno in anno salvo disdetta di una delle parti comunicata con racc.a.r. almeno 90 giorni prima della scadenza del contratto.

Il cliente non può recedere anticipatamente dal contratto, potrà esercitare tale facoltà unicamente saldando in un’unica soluzione i canoni mensili residui sino al termine della durata contrattuale.